Cucina per normodotate

#Cucinapernormodate presenta: Crostata normale per persone normali

Care persone,

ieri il tempo era proprio brutto. Cioè, non brutto a casaccio, brutto assai. Pioggia, nuvoloni, vento freddo e poi era pure domenica e c’era il campionato. Cosa fare allora per sopravvivere alla giornata? Preparare qualcosa di mooooooolto calorico mi è sembrata la soluzione giusta. E così oggi, per voi e solo per voi miei cari 4,5 lettori, la ricetta e l’esecuzione della CROSTATA NORMALE PER PERSONE NORMALI. Oh, diciamocelo: ma chi ci crede a voi che tutte pittate, pettinate e con il tailleur di Burberry vi mettete a preparare le tagliatelle usando attrezzi dalle forme sconosciute, uova del Perù e farine lavorate nel Kentucky da scoiattoli albini addestrati? Dai. Comunque, che vi piaccia cucinare o meno, enjoy!

 Ingredienti:

500 g di farina 00,

150 g di burro,

200 g di zucchero (quello che vi piace),

1 bustina di lievito (anche quello senza angeli va bene),

2 uova.

#1 Scatafottete la farina sulla spianatoia, fateci la fontanella e cominciate a lavorarla con il burro a pezzettini. Man mano aggiungete tutti gli ingredienti impastando velocemente ma senza sudare. Oh, vi siete legate i capelli, vero?!?

1

#2 Il vostro smaneggiare forsennato dovrebbe avervi portate a realizzare questa pallotta. Prendetela con cura come se fosse il vostro smalto Chanel preferito, poggiatela in un piatto, copritela con pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per mezz’ora. Intanto o pulite o vi fate un mojito.

2

#3 Avete deciso come farcire la vostra crostata normale per persone normali? Io ci ho la suocera che fa una buonissima marmellata di ciliegie, allora metto quella. (NIENTE BATTUTE SULLE SUOCERE CHE CI SONO OCCHI DAPPERTUTTO, MI RACCOMANDO) 

3

#4 A Cucina per normodate diamo molta importanza al look. Niente tailleur e tacchi a spillo: noi stiamo a casa nostra e ci mettiamo pure i calzini con le scarpe aperte! Si ringrazia Ikea per la gentile concessione del tappeto. Un saluto a Louboutin.

4

#5 È giunto il momento di rendere la pallotta informe che riposa nel vostro frigo una crostata normale per persone normali. Procuratevi un mattarello o similare, stendete solo una parte della pasta: l’altra vi servirà per fare le strisce, quelle che rendono una crostata una crostata vera.

IMG_20130915_165119

#6 Dovrebbe avere questo aspetto adesso, insomma, l’aspetto di una crostata normale per persone normali. Marmellata a volontà. Obbligatorio leccare il cucchiaio dopo. Adesso vi toccherà fare le strisce, una cosa pallosa. Quindi accendete la musica e muovete i fianchi.

IMG_20130915_170354

#7 La mia crostata normale per persone normali è così. Adesso la metto in forno… Ah, ché non ve lo avevo detto: 180 gradi per 40 minuti a forno ventilato. Così ha detto mia madre. Beh, fatemi sapere a che punto siete. Io intanto vado a farmi un bagno, devo provare il sapone nero della Lovea.

IMG_20130915_171924

#8 Care amiche normodotate, la crostata normale per persone normali è pronta! Un consiglio: non andate a farvi il bagno dicendo al vostro fidanzato di controllare la cottura: sicuramente troverete tutto bruciato. Alla prossima!

IMG_20130915_175837

 

Annunci

3 thoughts on “#Cucinapernormodate presenta: Crostata normale per persone normali

Dai, dicci un fatto pure tu! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...