Books

#Veloscevelosce: Ragazze mancine di Stefania Bertola, mini recensione

Diciamolo, a noi ci piace fare i fighi dicendo che leggiamo i russi.

Ci piace un sacco millantare letture di un certo livello, farci guardare di sottecchi sulla metro mentre sosteniamo il peso di Anna Karenina fra le mani. Ci piace fare le foto dei libri, ma solo di quelli che avranno il like delle persone che contano. Ci piace sottolineare, citare, screenshottare Gogol’, Tolstoj, Dostoevskij. E va bene così, basta che non ci si nasconda se invece capita di avventurarsi nella saga della Kinsella.

E proprio perché non di soli russi vive il lettore che mi sono gustata “Ragazze mancine” di Stefania Bertola.

mancine

Due donne opposte fra loro, per una serie di (s)fortunati eventi, si incontrano e si ritrovano a vivere assieme tutta una serie di strampalate avventure.

Adele, che ha come unico obiettivo sposarsi con un uomo ricco e vivere leggendo, studiando e viaggiando. (Ditemi che non avete amiche così, non ci credo).

Eva, che vive di espedienti, di musica hardcore e che ha una figlia, Jezebel, chiamata così in onore del film con Bette Davis. (Forse avete pure amiche così, ma di meno.)

Nel mezzo mille altri personaggi: donne altolocate e arroganti, uomini bellissimi e vani, medaglioni, autogrill, aziende agricole e macchine scassate.

Perché si può scrivere “leggero” senza scadere nella banalità.

“Forse l’amore è una specie di corollario inevitabile della povertà. La donna povera, non avendo altri passatempi interessanti, si innamora.”

 

Ragazze mancine, Stefania Bertola, Einaudi

 

 

 

Annunci

5 thoughts on “#Veloscevelosce: Ragazze mancine di Stefania Bertola, mini recensione

Dai, dicci un fatto pure tu! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...