Fatti che non volevate sapere ma ve li dico lo stesso

Cose che succedono alle sei del mattino (tipo io che faccio sport)

Una settimana fa il medico mi ha detto che devo fare la vita sana. E’ per via del mio stomaco che si ribella, brucia, fa un po’ di casino e poi esplode.  Il dramma è che si tratta di un medico moderno: no medicine, dieta, movimento, no sigarette, no stress. Io speravo di risolvere tutto con una palata di Buscopan ma ok, va bene uguale.

Quindi vita sana amici, vita sana.

“Si svegli presto al mattino e vada a camminare. Cammini senza meta per almeno venti minuti: vedrà. starà molto meglio dopo”.

Puntare la sveglia alle sei del mattino è un gesto disumano.  Quando poi devi scendere in tuta, peggio.

Però lo sto facendo amici, lo sto facendo. Ecco quello che succede a Casal Bruciato alle sei del mattino.

– La luce del sole colpisce i secchioni della differenziata in modo altamente poetico: cancella alcune lettere della parola “contenitore”. Leggo “contentone”. Almeno loro.

– Casal Bruciato puzza di monnezza ad ogni angolo. I gabbiani giganti si sprecano.

– Raggiungo a piedi un piccolo parchetto. C’è una vecchia che non cammina, fa le gare. Se la superi una volta, sei spacciata.

– Meglio non fare amicizia né portarsi soldi. Si finisce al bar a mangiare cornetti. (Vuoti però)

– Una canzone può durare anche venti minuti. La mia di stamattina era questa.

– Meglio camminare da soli. Farsi accompagnare da qualcuno significa andare troppo forte (o troppo lenta), sprecare fiato parlando, lamentarsi con qualcuno che non capisce quanto tu non voglia fare questa cosa.

– Lascio a casa lo smartphone senza piangere.

– Nessuno è bono alle sei del mattino.

– La gente delle sei del mattino porta la cravatta, cammina svelta, ha un buon odore.

– Passano un sacco di 309 ma di 448 manco l’ombra.

– C’è un signore anziano che pulisce e cambia i fiori alla cappellina della Madonna di Casal Bruciato.

– Alle 9.30 ti viene un sonno che manco li cani.

– Ho perso due chili.

– L’Elisir di Rocchetta al mirtillo è una cosa imbevibile.

– Oggi ho fatto colazione così.

sudare

 

– Madonna ma che ho scritto?!?

 

– Basta dai.

Annunci

2 thoughts on “Cose che succedono alle sei del mattino (tipo io che faccio sport)

  1. Le sei del mattino esistono? Io pensavo si creassero dal nulla le volte in cui devi andare in gita alle medie o partire per le vacanze, poi basta. E poi, proprio un Bengodi ci vuole dopo ‘na camminata competitiva co’ la vecchia! 😀

    1. Esistono, non ci credevo neanch’io.
      Comunque oggi ho seminato la vecchia che si era vestita tutta di fucsia, una cosa catarifrangente che di mattina presto fa male agli occhi. Mi aspetto che domattina mi accoltelli.

Dai, dicci un fatto pure tu! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...