è per lavoro

Cambiare tuttecose.

Non so bene quando è iniziata. Forse quando lo stomaco ha cominciato a bruciare. Forse quando scrivevo e stracciavo e non mi piaceva niente e mi sembrava di non essere più capace di pensare. Forse quando ho letto Marie Kondo. Forse quando ho scoperto che leggevo e non capivo niente.

La voglia di cambiamento, di fare cose, cose diverse ma non tanto diverse. Di fare cose irrealizzabili, di fare cose per uscire dalla comfort zone, quella famosa, la coperta di Linus, la luce spenta.

Ho pensato: io muoio. Se non cambio muoio. E allora di nuovo a scrivere delle cose che di me non vanno, che mi fanno stare male. E poi la lista per salvarsi. La lista “aria pulita”. Ti senti una ciuccia bestia che non capisce niente? Ti senti un’impostora? Ti senti una che boh, no, io non dico mai cosa faccio, io mi vergogno? Stop. Datti da fare.

E’ arrivata Enrica. Cioè, mica ha suonato qui a Casal Bruciato e ha detto: ehi ciao Tamara, come stai, dammi il cinque. E’ arrivata online. Tutte le cose belle della mia vita arrivano online. C’era un corso, il suo corso, un corso per smettere di sentirsi come mi sentivo io. E allora ho detto, beh proviamo, male non può fare, forse può stimolarmi, forse posso imparare quello che non so ancora. Mi sono iscritta. Ho seguito il corso. Le cose che ho imparato, le cose. Le persone nuove che ho conosciuto, le persone.

Le possibilità, le possibilità.

Quelle che mi sono sempre negata perché il mondo fuori è bruttosporcoeccattivo e io non sono abbastanza tutto per sopportarlo. O forse no.

Ho fatto una cosa difficile, difficilissima per me. Ho lasciato un lavoro e delle persone con cui stavo bene, a cui volevo bene.

Dovevo provarci.

Amici, sono freelance, come si usa dire mò.

Sono una social media manager freelance.

Sono una social media manager.

Ho cambiato tuttecose. Ma non troppo.

lavatrice
Foto 20 ALIENS

 

 

 

Annunci

10 thoughts on “Cambiare tuttecose.

  1. E’ un bel salto col paracadute, sperando che si apra, e che, se non dovesse saperne di uscire fuori, ci sia quello di emergenza a salvare “tuttecose”.

    Tra l’altro giù non c’è un comodo piazzale, ma una bella giungla.

    In bocca al lupo!

  2. In bocca al lupo sei in tutte noi che stiamo per farlo quel grande salto…che poi qualcuno mi spiegherà cosa è una social media manager?!

  3. Sei un’ispirazione per me.
    Sarà che da cinque anni (!) sono intrappolata in un lavoro che odio e non cambio, boh, per mancanza di opportunità, ma anche e soprattutto per mancanza di coraggio e per forza d’inerzia..
    Va’ e spacca amica!

  4. Wow sei stata davvero coraggiosa! E hai fatto bene a parer mio, perché abbiamo una vita sola e non vale la pena di viverla in un modo che non ci soddisfa. Dunque complimenti di cuore!
    Un bacio e in bocca al lupo

Dai, dicci un fatto pure tu! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...